Arriva la patch per frenare le copie pirata di Windows 7

| | 8 Comments

windows seven packageWindows 7 è stato un sistema operativo che ha risollevato le casse di Microsoft dopo la figuraccia di Vista, ma craccarne una copia era/è molto semplice. Microsoft annuncia che da domani lancierà la patch che individuerà le copie autentiche da quelle contraffatte, e verrà distribuita tramite aggiornamenti automatici, e in futuro i vari aggiornamenti importanti scaricabili dal sito per essere installati avranno bisogno della presenza di questa patch sul sistema operativo.


Per chi teme ripercussioni sulla privacy Microsoft assicura che, lo scopo della patch non è trovare l’utente, ma la copia contraffatta che una volta trovata sarà attiva solo per 30 giorni richiedendo la key originale, quindi non sarà segnalato il proprietario di pc o linea telefonica. Una sorta di Windows Genuine Advantage (WGA) per Windows Seven. Dal 16 Febbraio 2010 insomma apparirà tra gli aggiornamenti facoltativi, e a fine mese tra quelli necessari. Quindi per chi si trovasse nella situazione di irregolarità non gli resta che acquistare la copia originale di W7 oppure disattivare gli aggiornamenti automatici.

Aggiornamento 17/02/2010:
Si chiama WAT che sta per Windows Activation Technologies KB971033 e comparirà in windows update il 19/02, basterà disabilitare l’installazione automatica da Windows Update e quando farete gli aggiornamenti manuali non selezionarlo. Funzionerà anche su Windows Vista. Se volete sapere se la vostra copia è originale, ad esempio perchè avete comprato un pc nuovo con windows già installato, bastarà scaricarlo dal sito di Microsoft.

Tags: , , , ,

Category: Sistemi operativi, Windows, Windows Seven

About the Author ()

Studio Ingegneria Informatica e Bio. all' Università Magna Graecia di Catanzaro, sono appassionato di informatica, e mi piace praticare la pesca nelle acque dolci.