Configurare Apache2.2 + Tomcat6 + JK connector su Ubuntu

| | 6 Comments

Salve a tutti molti installando Apache Tomcat e il connector su ubuntu non riuscivano a farli funzionare entrambi, vediamo come procedere; prima di ogni cosa installiamo apache2 e il connector dando questo comando dal terminale:

sudo apt-get update
sudo apt-get install apache2.2-common libapache2-mod-jk sun-java6-jre

Ricordate di non chiudere il terminale fino a fine guida, ora scarichiamo dal sito della SUN una versione di JDK sia essa con o senza Netbeans, e la salviamo sul desktop, quando finisce di scaricare installiamola con i seguenti comandi:

cd Scrivania
sudo chmod 755 jdk-versione.bin
./jdk-versione.bin

facendo attenzione a sostituire versione con la versione che avete scaricato.


Una volta installato jdk dobbiamo scaricare Tomcat e lo salviamo sempre sul desktop, ricordate di scaricare la versione Core e non Deployer. Appena finito estraiamo il file zippato sul desktop semplicemente cliccandoci sopra col destro del mouse e facendo Estrai qui (Extract Here); ora diamo questi comandi per copiare la cartella di tomcat nella cartella /usr/local e per creare un collegamento simbolico così in caso in futuro sarà possibile mantenere più versioni:

sudo cp -r apache-tomcat-6.0.26 /usr/local/
sudo ln -s /usr/local/apache-tomcat-6.0.26/ /usr/local/tomcat

Ora dobbiamo creare uno script per far partire tomcat agevolmente, digitiamo al terminale questo comando:

sudo gedit /etc/init.d/tomcat

Ora incolliamo nell’editor questo script:

#!/bin/bash
#
# Startup script for the Tomcat server
#
# chkconfig: - 83 53
# description: Starts and stops the Tomcat daemon.
# processname: tomcat
# pidfile: /var/run/tomcat.pid
# See how we were called.
case $1 in
start)
export JAVA_HOME=/usr/lib/jvm/java-6-sun/
export CLASSPATH=/usr/local/tomcat/lib/servlet-api.jar
export CLASSPATH=/usr/local/tomcat/lib/jsp-api.jar
export JRE_HOME=/usr/lib/jvm/java-6-sun/
echo "Tomcat is started"
sh /usr/local/tomcat/bin/startup.sh
;;
stop)
export JRE_HOME=/usr/lib/jvm/java-6-sun/
sh /usr/local/tomcat/bin/shutdown.sh
echo "Tomcat is stopped"
;;
restart)
export JRE_HOME=/usr/lib/jvm/java-6-sun/
sh /usr/local/tomcat/bin/shutdown.sh
echo "Tomcat is stopped"
sh /usr/local/tomcat/bin/startup.sh
echo "Tomcat is started"
;;
*)
echo "Usage: /etc/init.d/tomcat start|stop|restart"
;;
esac
exit 0

Diamo questi comandi per cambiare i permessi dello script, per registrarlo e per far partire tomcat:

sudo chmod 755 /etc/init.d/tomcat
sudo update-rc.d tomcat defaults
sudo /etc/init.d/tomcat start

Ora andiamo su http://localhost:8080 se vedete la pagina di tomcat allora è installato correttamente.

Ora passiamo a configurare Apache per farlo comunicare con Tomcat.
Il primo passo è creare un file worker.properties nella cartella di apache in questo modo:

sudo gedit /etc/apache2/workers.properties

incolliamo nell’editor questo:

workers.tomcat_home=/usr/local/tomcat
workers.java_home=/usr/lib/jvm/java-6-sun
ps=/
worker.list=ajp13
worker.ajp13.host=localhost
worker.ajp13.port=8009
worker.ajp13.type=ajp13

Salviamo e chiudiamo l’editor, ora va modificato un altro file:

sudo gedit /etc/apache2/mods-available/jk.load

e incolliamo quanto segue dopo la linea LoadModule jk_module /usr/lib/apache2/modules/mod_jk.so:

JkWorkersFile   /etc/apache2/workers.properties
JkLogFile   /etc/apache2/mod_jk.log
JkLogLevel   error
JkMount      /examples ajp13
JkMount      /examples/* ajp13

Salviamo e ora modifichiamo questo file:

sudo gedit /etc/apache2/httpd.conf

e incolliamo nell’editor questo testo:

   
ServerAdmin [email protected]

DocumentRoot /var/www
<Directory />
Options FollowSymLinks
AllowOverride None
</Directory>
<Directory /var/www/>
Options Indexes FollowSymLinks MultiViews
AllowOverride None
Order allow,deny
allow from all
</Directory>

ScriptAlias /cgi-bin/ /usr/lib/cgi-bin/
<Directory "/usr/lib/cgi-bin">
AllowOverride None
Options +ExecCGI -MultiViews +SymLinksIfOwnerMatch
Order allow,deny
Allow from all
</Directory>

ErrorLog /var/log/apache2/error.log

# Possible values include: debug, info, notice, warn, error, crit,
# alert, emerg.
LogLevel warn

CustomLog /var/log/apache2/access.log combined

Alias /doc/ "/usr/share/doc/"
<Directory "/usr/share/doc/">
Options Indexes MultiViews FollowSymLinks
AllowOverride None
Order deny,allow
Deny from all
Allow from 127.0.0.0/255.0.0.0 ::1/128
</Directory>

ora non ci resta che disabilitare il file di configurazione di default di apache con:

sudo a2dissite default

Dobbiamo togliere anche la linea NameVirtualHost *:80 così:

sudo gedit /etc/apache2/ports.conf

Eliminiamo la riga salviamo e chiudiamo.
Riavviamo Apache2 con:

sudo /etc/init.d/apache2 restart

Ora proviamo ad andare su http://localhost dovrebbe uscire la pagina IT WORKS di Apache, se invece andiamo su http://localhost/examples/ dovrebbe uscire la pagina con gli esempi di Tomcat.

E’ tutto alla prossima……
Testato e funzionante fino alla 9.10

Tags: , , ,

Category: Ubuntu

About the Author ()

Studio Ingegneria Informatica e Bio. all' Università Magna Graecia di Catanzaro, sono appassionato di informatica, e mi piace praticare la pesca nelle acque dolci.