Come conquistare una Donna

| | 2 Comments

Ai giorni nostri andare a letto con una donna non è più una conquista.

Conquistare è come una guerra, bisogna violare un territorio altrui, possederlo, renderlo schiavo, questo è conquistare, se non riesci a comprenderlo non potrai mai conquistare una donna.

La donna è un soggetto semplice, non ascoltare quando ti dicono che sono complicate, non è vero un ca**o, la realtà è che alla donna piace fare quello che le pare, come le pare e quando le pare.

Quando è di fronte ad una scelta difficile, non è che è indecisa perchè è complicata, è indecisa perchè non sa se farà la figura della stronza, quindi pensa sempre un metodo per non apparire tale.

Questo è il punto questa è la sua complicatezza, ovviamente non sono tutte così, quindi andremo a conquistare un soggetto facile, il nostro obbiettivo sarà una donna semplice, una figlia di papà che non ha mai avuto sofferenze nella sua vita, a parte la morte del suo micino, una donna che pensa che i gay siano amici delle donne, ecco questo è un soggetto ideale, potresti provare il metodo con altre donne, ma avresti un tasso di fallimento del 30%, meglio andare sul sicuro.

La donna si conquista in 3 fasi:


Fase 1(Approccio)
L’aspetto è una cosa importantissima, conta quasi più del resto, e non mi riferisco al vestiario, ma anche al fisico e alla gestualità.
Il primo approccio con la donna deve essere il più teatrale e spettacolare possibile senza esagerare, non ha importanza cosa dici o cosa fai, l’importante è che le lasci il ricordo di te, devi insinuarti con la forza nella sua mente con le tue cazzate, così quando lei tornerà a casa si farà un sacco di torte mentali su di te, dicendo:”ma ti rendi conto, che soggetto, però dai, è simpatico no?”, è importante insinuargli il tuo ricordo in lei, così facendo avrai più possibilità di rincoltrarla.

Fase 2(Conoscere)
Falla divertire, falla divertire tanto, per 2 ragioni molto semplici, la prima perchè così non si accorgerà di quanto sei verme, la seconda perchè, hai + tempo per studiarla e capire quali sono i suoi gusti, i suoi modi di fare e le sue reazioni. Potranno essere utili in seguito.

Fase 3(Schiavizzare)
Devi rendere la donna schiava, e per farlo ci occorrono questi passi:

L’abitudine
il primo passo è l’abitudine, le abitudini sono una verà schiavitù e dovrai usarle contro di lei, trovate qualcosa da fare insieme, qualsiasi cosa, l’importante è che sia una cosa piacevole, ma occhio a non farlo diventare monotono, ogni tanto dovete trovare qualche novità per non interrompere l’abitudine, apparentemente questo passo può sembrare inutile, ma come vi ho detto prima il ricordo di voi in lei è molto importante.

-La mente
il secondo passo è la mente, i pensieri della donna sono sempre in movimento, ma comunque sia hanno sempre una filosofia di vita, che prima o poi si verrà a scontrare con la tua, quindi bisogna creare un legame tra il suo pensiero e il tuo, usando la cosiddetta coerenza in modo tale da incanalare il suo flusso con il tuo, questo in termini poveri viene anche detto “dare sicurezza ad una donna”

-Il controllo
Il terzo passo è il controllo, dovete sempre avere il controllo della situazione, ovviamente non può essere perfetto il vostro rapporto, a volte si litiga, quello che dovete fare è creare voi la situazione per litigare! perchè voi saprete come gestirla e come finirla, perchè se non riuscite a gestire qualcosa che non avete creato voi, la relazione finisce.

Se riesci ad eseguire questi passi, avrai il quasi completo controllo della donna.

Ricorda!! La donna perfetta della tua vita non ha bisogno di essere conquistata, per due motivi semplici!
1 con la donna della tua vita, avverrà tutto in modo facile e naturale.
2 perchè probabilmente ne hai già una in casa! La mamma

Leggi anche:
– Come rippare un DVD
– Come scaricare video di YouTube
– Le donne più belle del mondo
Max Payne 3 arriverà più tardi del previsto
– Messaggi gratis con il tuo cellulare
Google Maps il gioco

Segui i miei articoli su Facebook

Se hai gradito questo articolo, per ringraziarci e sostenerci del lavoro svolto clicca sui bottoni sotto:

Tags: , , , ,

Category: Libri

About the Author ()