Relitto Concordia potrebbe non essere spostato per mesi

| | 0 Comments

Il relitto della nave da crociera Costa Concordia potrebbe rimanere sdraiato al largo della costa italiana fino alla fine dell’anno o anche di più. Il maltempo e il fatto che la nave continua a scivolare ulteriormente verso il mare significa che rottura verso l’alto o recupero la carcassa massiccia non sarà facile. La sua presenza è qualcosa che il popolo della pittoresca isola del Giglio si trovano a dover abituarsi.

Per uno chef non è un problema: “Al contrario ci metteremo tutti questi turisti macabro che vengono a vedere la nave. Si guardano e scattare foto … “. Un altro residente ha detto: “Sarà questo un bene o un male per l’isola, vedremo. La cosa importante è che la svuotano del combustibile e tutti gli inquinanti. Cosa si può fare? La nave è là fuori”. Ma con moto ondoso previsto il pompaggio di oltre 2.000 tonnellate di gasolio dai serbatoi della nave è stato ritardato. E naturalmente c’è ancora la missione per trovare il restante 16 persone ancora disperse.

Il Capo della Protezione Civile italiana, Franco Gabielli spiegato perché la sua squadra continua la ricerca: “Potremmo già smesso di cercare un paio di giorni fa.Non abbiamo fatto perché pensiamo di avere il dovere morale di continuare. Perché per ridare un corpo a qualcuno che sia sostenendo che è una delle principali regole di umanità”. Fino ad ora 17 corpi sono stati trovati dopo la nave da crociera si capovolse più di due settimane fa dopo aver colpito una roccia come navigato troppo vicino alla riva.

Tags: , , ,

Category: Cronaca

About the Author ()