Rimuovere i vecchi kernel di linux

| | 0 Comments

Pinguino raggi x

Per come è stato creato Linux, capiterà sicuramente di dover aggiornare il sistema e in uno di questi aggiornamenti di sicuro ce ne sarà qualcuno che interesserà il kernel.
Il kernel e’ il “cuore ” del sistema operativo, si occupa della gestione della memoria, delle risorse del sistema e delle periferiche.

Quando questo viene aggiornato ci ritroviamo ad avere più kernel nel nostro pc, ma solo uno in uso, con relativa perdita di spazio sul disco, per questo e’ consigliato eliminare i vecchi kernel liberando spazio ed evitando una lista infinita di kernel all’avvio se si e’ scelta la soluzione del dual boot.

Spesso pero’ se non si usano programmi di backup è consigliato mantenere il kernel subito precedente alla nuova versione, dato che non tutti sono immediatamente e completamente compatibili con il proprio pc, quindi conservare il vecchio kernel potrebbe essere utile.

Passo 1

Aprire il terminale e digitare  sudo dpkg -l | grep linux-image  in questo modo avremo una lista dei kernel presenti sul pc.

 

Passo 2

Bisogna sapere quale kernel si sta utilizzando quindi digitare uname -r .

Passo 3

Una volta a conoscenza del kernel in uso si possono eliminare quelli in più (si consiglia di mantenerne almeno 2), quindi digitare

sudo apt-get purge linux-image-x.x.x.xx-generic

al posto delle x sostituire i numeri corrispondenti alla versione che si vuole eliminare.

 

Alla fine del processo avremo eliminato tutti i kernel non utilizzati , per verificare i kernel sul pc ripetere il passo1.

N.B. Se c’e’ qualche problema con il Kernel più aggiornato potete accedere al vecchio sicuramente funzionante tramite il Grub scegliendo Previous Version.

Tags: , , , , , ,

Category: Ubuntu

About the Author ()