Maldive: dopo il colpo di stato, il caos

| | 0 Comments

Polizia disperde una manifestazione di sostenitori di Mohamed Nasheed, l’8 febbraio a Male.

Il nuovo presidente delle Maldive, Mohamed Waheed , che è accusato dal suo predecessore di aver partecipato a un colpo di stato, ha voluto combattere contro l’anarchia in questo arcipelago dell’Oceano Indiano dove la violenza è diffusa in diversi atolli.
Waheed, che sta lavorando a formare un governo di “unità nazionale”, ha già assegnato due portafogli ministeriali. Ha nominato il ministro degli interni e della difesa dopo il saccheggio di numerose stazioni di polizia ed edifici governativi in ​​fiamme negli atolli.
“Anche se la nomina di un governo di unità nazionale richiede tempo, il presidente ha annunciato due appuntamenti per un urgente controllo di violenza che si sta diffondendo “, ha detto un consigliere presidenziale, Mohamed Shareef . “Quella che vediamo sulle strade, è l’anarchia “, ha aggiunto.

Nella capitale Male,, Mercoledì scontri sono avvenuti tra la polizia e migliaia di sostenitori dell’ex presidente Mohamed Nasheed, si sono riuniti su una piazza per denunciare la “presa” del suo successore. Notizie, non confermate, hanno riferito di tre morti.

Mandati d’arresto sono stati emessi da un tribunale penale contro l’ex presidente Mohamed Nasheed, estromesso dal potere, e il suo ex ministro della difesa, ha detto mercoledì un alto funzionario della formazione dell’ex capo di stato. “Non abbiamo idea [delle accuse contro di loro],” ha detto Adam Manik, il maldiviano Democratic Party (MDP). La polizia e l’esercito sono sul punto di arresto l’ex presidente che ha incontrato una delegazione del Commonwealth per trovare una soluzione alla crisi scoppiata Martedì, quando fu costretto a lasciare il potere dopo un ammutinamento poliziotti e tre settimane di manifestazioni dagli avversari.

Un funzionario della polizia ha confermato che la violenza si era diffusa agli atolli remoti, ma ha assicurato che gli alberghi non sono stati colpiti. Secondo lui, la polizia intende condurre “un’operazione congiunta con le forze armate per controllare la situazione “. La seconda città più grande delle Maldive, Addu (32 000 abitanti), era nel caos Giovedi dopo una notte di violenza in cui sono stati attaccati stazioni di polizia e bruciato, ha detto il sindaco di Addu City. Ha detto che la polizia era invisibile, mentre le truppe da una vicina base militare, sono stati impegnati protezione Gan Airport, dove molti turisti stranieri sbarcano dalla capitale, prima di essere indirizzati a quella di lusso sparsi per tutte le isole. Gan Airport è situato sull’isola di Gan a Atollo Addu.

Le Maldive, un arcipelago di circa 1.200 isole abitate da 330.000 musulmani sunniti, l’anno scorso hanno attirato oltre 850.000 turisti.

Tags: , ,

Category: Cronaca

About the Author ()