Costruire un reggicanna per canne fisse e roubasienne

| | 0 Comments

Vediamo come costruire un reggicanna per la pesca con canna fissa o roubasienne che ci consente di lasciare la canna parallela al livello dell’acqua senza l’ausilio di panchetti e panieri. Il materiale occorrente è veramente alla portata di tutti, in molti lo avranno già a portata di mano, dunque:

  1. bacchetta di ferro 1cmØ – 2m lunga, di quelle usate per il cemento armato
  2. piccola lamina di ferro anche 10cmx10cm va bene
  3. nastro adesivo
  4. camera d’aria o in alternativa spugna
  5. saldatrice

Pezzi:

Nell’immagine seguente ci sono i pezzi che dovete modellare e tagliare con le misure:

Pezzi con lunghezza e forma

per i pezzi circolari la misura non è ne del raggio ne del diametro, ma è la lunghezza del’arco ovvero del pezzo di bacchetta da tagliare e a cui dare la forma.

Montaggio:

Il pezzo circolare da 18cm è la parte posteriore a cui si aggancia la canna, quello da 12 cm è quello anteriore, entrambi vanno saldati all’estremità del pezzo da 40cm. Tutto questo blocchetto va saldato centralmente sul pezzo da 5cm della bacchetta principare da 70cm, scendendo di 40cm dalla saldatura di quest’ultimo va saldato il pezzo a Z con la punta verso il basso e servirà anch’esso a infilarsi nel terreno in modo che col vento non si giri e che il peso della canna venga scaricato su di esso, e all’altezza di 15cm dalla punta va saldato il triangolo che farà da freccia per impedire che si sfili facilmente dal terreno. L’immagine seguente chiarirà meglio le idee:

Reggicanna 3d

Una volta saldati i pezzi vi conviene verniciarlo per impedire che si arrugginisca, quando sarà asciutto rivestite i pezzi circolari che andranno a contatto con la canna di gomma o di spugna e fissatelo con dei giri di nastro adesivo. Volendo potete ricoprire anche il pezzo orizzontale da 40cm. Io il pezzo da 70cm l’ho saldato a 90° rispetto al pezzo da 40cm, così in base al peso della canna mi regolo all’inclinazione che lo devo inserire nel terreno, però potete benissimo alzare la punta di qualche grado, ma non troppo se no poi avrete la punta della canna troppo alta e dovrete inclinare il reggicanna in avanti e sarà più instabile.

Questo reggicanna così com’è l’ho testato con la canna più pesante al mondo, ovvero una Lineaeffe Delta da 9m da oltre un kg di peso e ha fatto il suo sporco lavoro.

Tags: , , , , , ,

Category: Fai da te

About the Author ()

Studio Ingegneria Informatica e Bio. all' Università Magna Graecia di Catanzaro, sono appassionato di informatica, e mi piace praticare la pesca nelle acque dolci.